Alan Parker è morto: addio al regista di Saranno Famosi ed Evita

scritto da: Stefano Terracina

Arriva da The Hollywood Reporter la notizia della morte di Alan Parker, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico britannico, noto per aver diretto film quai Fuga di mezzanotte, Saranno famosi ed Evita. 

Parker è morto nella giornata di oggi a seguito di una lunga malattia. Aveva 76 anni. Esordì dietro la macchina da presa nel 1976, dirigendo Piccolo gangsters. La fama arrivò due anni dopo con Fuga da mezzanotte, brutale evocazione dell’universo carcerario in Turchia, con protagonisti Brad Davis, Randy Quaid e John Hurt.

Durante gli anni ’80 la sua carriera continuò grazie a pellicole quali Saranno famosi (1980), Pink Floyd – The Wall (1982), Birdy – Le ali della libertà (1984), Angel Heart – Ascensore per l’inferno (1987) e Mississippi Burning – Le radici dell’odio (1988).  È stato nominato due volte all’Oscar come miglior regista: nel 1979 per Fuga di mezzanotte e nel 1989 per Mississippi Burning – Le radici dell’odio.

Nel 1996 diresse Madonna in Evita, adattamento cinematografico dell’omonimo musical composto da Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, che fece guadagnare alla celebre popstar un Golden Globe come migliore attrice. L’ultimo film diretto da Parker è stato The Life of David Gale del 2003, interpretato da Kevin Spacey e Kate Winslet.

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma