giovedì, Luglio 7, 2022
HomeNewsAladdin: è polemica per la scelta di "scurire" le comparse

Aladdin: è polemica per la scelta di “scurire” le comparse

Le riprese del live action di Aladdin ad opera di Guy Ritchie sono attualmente in corso presso i Longcross Studios di Londra. Nelle ultime ore il film è stato al centro di una grossa polemica a causa del fatto che alcune comparse caucasiche della pellicola sono state sottoposte ad un processo di “scurimento” della carnagione attraverso make-up.

Dopo che la questione è esplosa su testate come Daily Mail e Sunday Times, la polemica è ovviamente divampata. Per questo motivo la Disney ha dovuto rilasciare un comunicato ufficiale spiegando i motivi dietro questa operazione di make up, a quanto pare indispensabile.

Potete leggere il comunicato di seguito:

“Sono state riposte grandissime attenzioni nel mettere insieme uno dei cast più diversificati mai visti sul grande schermo. La diversità è stata fondamentale sia per quel che concerne i nostri protagonisti che per quel che riguarda le comparse e solo in una manciata di casi in cui si è trattato di dover operare delle scelte relative a effettive capacità richieste per i performer, nonché per la sicurezza e il controllo di scene che richiedevano effetti speciali meccanici/con cavi, stunt e animali, si è proceduto ad “amalgamare” i membri della crew.”

Aladdin: è polemica per la scelta di “scurire” le comparse

Ricordiamo che Aladdin arriverà al cinema il 24 maggio 2019. Ad interpretare il protagonista sarà l’attore canadese di origini egiziane Mena Massoud (The 99, Jack Ryan), mentre a vestire i panni di Jasmine sarà la giovane Naomi Scott, vista di recente al cinema con Power Rangers (dove ha interpretato Kimberly, il Pink Ranger). Inoltre, è stato confermato che sarà Will Smith ad interpretare il ruolo del Genio.

La storia del live action si baserà non solo sul film d’animazione del 1992, ma anche sul famoso racconto persiano di “Aladino e la lampada meravigliosa” contenuto nella raccolta “Le mille e una notte“.

Le riprese di Aladdin sono attualmente in corso e dureranno fino a gennaio 2018. La sceneggiaturà sarà opera di John August (Big Fish). Il film, come già accaduto con La Bella e la Bestia, sarà un musical e conterrà i brani divenuti celebri proprio grazie al cartone degli anni ’90.

Grazie al suo immenso incasso, Aladdin è stato il secondo classico disney con il maggiore incasso fino al 2010. In quell’anno, infatti, è stato superato da Rapunzel – L’intreccio della torre, diventando il terzo. Durante il 2013, è stato nuovamente superato da Frozen – Il regno di ghiaccio. Dopo il film del 1992 venne realizzato il primo sequel direct-to-video della Disney, Il ritorno di Jafar, nel 1994. Nel 1996 uscì sul mercato il secondo ed ultimo sequel, Il re dei ladri.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -