Vetro: videointervista al regista Domenico Croce e all’attrice Carolina Sala

La nostra videointervista al regista Domenico Croce e all'attrice Carolina Sala in occasione della presentazione alla stampa di Vetro, dal 7 aprile al cinema.

Ecco la nostra videointervista a Domenico Croce e Carolina Sala, regista e attrice protagonista di Vetro, thriller psicologico che, dopo il passaggio in anteprima al Bif&st, arriva in sala grazie a Fidelio e Vision Distribution.

Opera prima di Domenico Croce (David di Donatello 2021 per il cortometraggio Anne), il film è scritto da Ciro Zecca Luca Mastrogiovanni (finalisti al Premio Solinas) e annovera nel cast, oltre a Carolina Sala (la serie Fedeltà), anche Tommaso Ragno (Il cattivo poeta, Tre piani) e Marouane Zotti (la serie May I Destroy You).

Girato interamente a Roma nei teatri di posa del Centro Sperimentale, Vetro racconta la storia di Lei, una ragazza che da un tempo indefinito non esce dalla propria stanza. Vive con il suo cane e con suo padre, al quale però non è concesso di varcare la soglia della sua stanza. La rigida routine che scandisce le sue giornate viene interrotta quando, osservando dalla finestra, si convince che nel palazzo di fronte una donna sia tenuta segregata, e inizia così a combattere tra il desiderio di salvarla e l’impossibilità di uscire dalla propria prigione. Durante la sua indagine conosce un ragazzo più grande con il quale inizia una relazione on-line, fatta di chat e videochiamate, e che sarà suo complice nel capire cosa stia succedendo realmente nel palazzo di fronte. Ma dietro un Vetro non tutto è davvero come appare.

Vetro arriva oggi 7 aprile nelle sale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui