giovedì, Luglio 18, 2024
HomeIntervisteNon riattaccare: intervista a Barbara Ronchi e al regista Manfredi Lucibello

Non riattaccare: intervista a Barbara Ronchi e al regista Manfredi Lucibello

Barbara Ronchi e il regista Manfredi Lucibello ci parlano di Non riattaccare, dall'11 luglio al cinema distribuito da I Wonder Pictures.

Ecco la nostra intervista a Barbara Ronchi (Dieci minuti) e al regista Manfredi Lucibello (Tutte le mie notti) in occasine dell’uscita di Non riattaccare, dall’11 luglio al cinema grazie a I Wonder Pictures.

Non riattaccare è una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella, Pier Giorgio Bellocchio, Manetti bros. Scritto da Manfredi Lucibello e Jacopo Del Giudice, il film è interpretato anche da Claudio Santamaria. Le musiche originali sono firmate da Motta.

Non riattaccare è stato presentato in anteprima al Biografilm di Bologna.

La sinossi ufficiale di Non riattaccare

Nel silenzio di una notte anonima, il telefono di Irene squilla. È Pietro, il suo ex. Irene non lo sente da mesi, da quando la loro storia è finita, tentenna, ma alla fine risponde. Pietro è fuori di sé e le sue parole confuse lasciano presagire un atto disperato. A Irene non resta che mettersi in viaggio, in una città spettrale, senza mai riattaccare, con la speranza di raggiungerlo in tempo.

Ludovica Ottaviani
Ludovica Ottaviani
Imbrattatrice di sudate carte a tempo perso, irrimediabilmente innamorata della settima arte da sempre | Film del cuore: Lo Chiamavano Jeeg Robot | Il più grande regista: Quentin Tarantino | Attore preferito: Gary Oldman | La citazione più bella: "Le parole più belle al mondo non sono Ti Amo, ma È Benigno." (Il Dormiglione)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI