lunedì, Marzo 4, 2024
HomeFilm più AttesiGhost in the Shell: attesa e polemiche per il film con Scarlett...

Ghost in the Shell: attesa e polemiche per il film con Scarlett Johansson

Uscirà il 30 marzo in Italia l’attesissimo Ghost in the Shell, remake americano in live action della famosissima saga cyberpunk creata da Masamune Shirow nel 1989. A prendere le sembianze del Maggiore della Sezione 9 Motoko Kusanagi è la bellissima Scarlett Johansson, qui diretta da Rupert Sanders (regista di Biancaneve e il Cacciatore).

Ghost in the Shell è un thriller poliziesco fantascientifico che racconta la storia di Major, un cyborg programmato per essere un soldato perfetto. Comanda la Task Force Section 9, un’organizzazione della Hanka Robotics che ha il compito di risolvere casi riguardanti il terrorismo cybernetico. Mentre la Sezione si prepara ad affrontare un nuovo nemico, il Maggiore scoprirà una bugia sul suo passato.

Diversi anni fa la DreamWorks aveva comprato i diritti del manga di Shirow che in Giappone era stato riadattato sotto varie forme (videogiochi, anime, serie tv), oltre ai due film d’animazione girati nel 1995 e nel 2004 da Mamoru Oshii, fino a diventare un vero e proprio franchise.

A tal proposito Sanders ha così parlato di quando fu contattato da Steven Spielberg che gli propose il lavoro: “Quando Steven Spielberg mi contattò mi disse “Sei interessato a Ghost in the Shell?”, io risposi “Assolutamente si!”. Ho voluto realizzare una mia personale graphic novel che riprendesse le immagini del fumetto originale, di Innocence e della serie Stand Alone Complex. Allora ho richiamato Steven e gli ho detto: “Questo è il film che mi sento di fare perché la versione che volevo realizzare era diversa da quella di Shirow, anche perché era molto difficile da raccontare al cinema visto che c’è tanta introspezione filosofica”.

Inoltre, ha aggiunto il regista: “Io e Scarlett siamo stati categorici nel fare qualcosa di diverso che non assomigliasse all’universo Marvel o a quello DC…questo doveva essere un film con una propria identità”.

La New Port City della storia è stata riprodotta in Nuova Zelanda dove è stato girato il film, che inizialmente non prevedeva la Johansson ma un’altra “bella e dannata” del cinema attuale, ovvero Margot Robbie. Ma con l’Harley Quinn di Suicide Squad non si è trovato l’accordo, e quindi il ruolo è andato all’attrice americana (ex musa di Woody Allen e interprete del personaggio di Vedova Nera all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel), scelta che ha suscitato non poche polemiche tra i fan della saga.

La storia è ambienta nel Giappone del futuro e come fa intendere il nome della protagonista, Motoko Kunasagi, i suoi tratti somatici sono orientali. La Johansson non ha tardato a rispondere: “Io di certo non avrei mai pensato di interpretare una persona di un’altra razza. La diversità è importante a Hollywood; non vorrei offendere nessuno interpretando questo personaggio”.

Il “problema” del whitewashing, ovvero scegliere attori bianchi per ruoli di etnie diverse, non è sicuramente un fenomeno nuovo nell’industria cinematografica. La scelta della protagonista è semplicemente ricaduta su un nome importante per il mercato del cinema e su un’attrice che aveva già affrontato ruoli più o meno simili in pellicole come The Island, The Avengers e, soprattutto, Lucy.

I fan possono dormire sonni tranquilli, dal momento che anche i personaggi del nuovo Ghost in the Shell vengono tutti ripresi dalla storia originale. Nel cast avremo infatti Micheal Pitt che interpreterà Hideo Kuze, membro di un gruppo terroristico che si scontrerà con la Section 9; Pilou Asbaek (Game of Thrones) nel ruolo di Batou, secondo in comando sotto Motoko Kunasagi; Takeshi “Beat” Kitano vestirà i panni del direttore esecutivo della Section 9 Daisuke Aramaki; il premio Oscar Juliette Binoche sarà invece il Dr. Ouélet.

Redazione
Redazione
Il team di Moviestruckers è composto da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -