venerdì, Settembre 17, 2021
HomeFestivalFestival di VeneziaVenezia 78: Oscar Isaac e Jessica Chastain per Scene da un matrimonio

Venezia 78: Oscar Isaac e Jessica Chastain per Scene da un matrimonio

Scene da un matrimonio, la miniserie di Hagai Levi con Oscar Isaac e Jessica Chastain, presentata Fuori Concorso a Venezia 78.

Arrivano a Venezia 78, presentati Fuori Concorso, i primi cinque episodi dell’attesissima miniserie HBO Scene da un matrimonio (Scenes from a Marriage), adattamento della classica miniserie svedese di Ingmar Bergman, diretta da Hagai Levi, creatore della serie The Affair, e interpretata da Oscar Isaac e Jessica Chastain, che tornano a lavorare insieme dopo 1981: Indagine a New York.

Scenes from a Marriage rivisita l’iconica rappresentazione di temi quali amore, odio, desiderio, monogamia, matrimonio e divorzio della serie originale, attraverso la prospettiva di una coppia americana dei nostri giorni. “Avevo visto la miniserie originale quando ero molto piccolo e all’epoca ne rimasi impressionato. Capì che la televisione poteva essere un mezzo per raccontare delle storie veramente forti”, ha rivelato Hagai Levi in merito all’influenza dell’opera originale di Bergman. “Poi l’ho rivista quando sono diventato adulto e da allora è diventata un mio punto di riferimento per diverso tempo. Ero emozionato e al tempo stesso spaventato quando mi hanno proposto questo adattamento.”

A proposito della loro rinnovata collaborazione, Jessica Chastain ha spiegato: “Io e Oscar ci conosciamo da tantissimo tempo. Lavorare a questa serie è stata una benedizione e, insieme, una maledizione. Una benedizione perché ci fidiamo ciecamente l’uno dell’altra e, quando siamo sul set, non abbiamo paura di essere onesti e dire tutto quello che pensiamo. Tuttavia, a volte capita che ci sia bisogno anche di una pausa. Ad un certo punto è stato come se riuscivamo a leggere i nostri stessi pensieri”. “Dal punto di vista professionale, quando conosci così bene il tuo partner sul set, lavorare insieme è fantastico”, ha fatto eco Oscar Isaac (presente a Venezia 78 ha presentato anche Il collezionista di carte e l’attesissimo Dune). “Tuttavia, quando ti ritrovi a lavorare ad un progetto così intenso come questo, ti preoccupi della persona al tuo fianco, proprio perché siete amici. In un certo senso, anche questo aspetto può rappresentare una sfida per un attore.”

Parlando delle scene di intimità che vengono mostrate nella serie, la Chastain ha dichiarato: “Per via della nostra lunga amicizia, è stata un punto su cui abbiamo riflettuto molto. Abbiamo preso quei libri che si danno alle coppie per scoprire quanto ognuno conosca davvero l’altro, e abbiamo provato a rispondere dal punto di vista dei nostri rispettivi personaggi. Questo ci ha permesso di stabilire una sorta di connessione ad un livello più profondo. Inoltre, siamo stati aiutati da un esperto con il quale abbiamo parlato di cosa ci fa sentire a nostro agio e anche quello, nel processo, ci ha aiutato tantissimo. Certo, in alcuni momenti mi sono sentita profondamente in imbarazzo, ma proprio grazie alla fiducia che rimpongono in Oscar che sono riuscita ad affrontare l’intera situazione al meglio.”

“Non abbiamo dovuto lavorare sforzandoci di trovare una certa intimità o chimica”, ha aggiunto Isaac. “Quello succede quando lavori con una persona che non conosci bene. Tra di noi, invece, è stato diverso. Ci siamo dovuti preoccupare soltanto di capire al meglio i nostri personaggi. L’idea di usare quei libri per le coppie ha contribuito a creare delle vibrazioni molto positive e a rendere l’esperienza anche più stimolante.”

Parlando invece del loro rapporto con il cinema di Ingmar Bergman, i due protagonista hanno raccontato: “Ho avuto la fortuna di lavorare ad un film, Miss Julie, dove grazie alla regista, Liv Ullmann, celebre proprio per il suo lungo sodalizio con Bergman, ho avuto modo di scoprire la cinematografica del regista svedese”, ha spiegato la Chastain. “Ho visto tutti i suoi film e mi hanno letteralmente stregato. Anche se quando ho letto la sceneggiatura ho capito subito che sarebbe stata un’esperienza molto diversa rispetto all’originale, mi sono comunque sentita onorata per l’opportunità che mi era stata concessa”. “Adoro i film di Bergman”, ha fatto eco Isaac. “Sono cresciuto guardandoli  e devo confessare che è stato davvero molto emozionante prendere parte a questo progetto, che per me rappresenta un sorta di omaggio, di tributo al grande artista che è stato.”

Scene da un matrimonio arriverà in Italia il 20 settembre su Sky e NOW. La miniserie è sceneggiata da Hagai Levi e Amy Herzog. Il resto del cast annovera Michael Aloni, Nicole Beharie, Corey Stoll, Sunita Mani e Tovah Feldshuh.

Il trailer ufficiale di Scene da un matrimonio

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Recenti

- Advertisment - Aggiungi MGM al tuo Prime Video. Di più dei classici che ami!