lunedì, Settembre 20, 2021
HomeFestivalFestival di VeneziaVenezia 78: Jamie Lee Curtis insignita del Leone d’Oro alla carriera

Venezia 78: Jamie Lee Curtis insignita del Leone d’Oro alla carriera

A Jamie Lee Curtis il Leone d’Oro alla carriera di Venezia 78, la 78esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

È stato attribuito all’attrice statunitense Jamie Lee Curtis il Leone d’Oro alla carriera di Venezia 78, la 78esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in programma dal 1 all’11 settembre 2021.

La decisione è stata presa dal Cda della Biennale di Venezia, che ha fatto propria la proposta del Direttore della Mostra Alberto Barbera. Ad introdurre il prestigioso riconoscimento, in occasione della prima mondiale del film Halloween Kills, è stato il regista del film David Gordon Green.

Jamie Lee Curtis, nell’accettare il Leone d’oro alla carriera, ha dichiarato: “Grazie per questo grande onore. Lo dedico alle vittime e ai sopravvissuti di violenza. Di qualsiasi tipo: fisica, politica, spirituale, sessuale, psicologica, culturale, emotiva, domestica. Quella violenza e quell’odio che provengono dalla discriminazione contro coloro che osano pensare in maniera differente. Accetto con orgoglio questo premio, con mente chiara e sobria e con il cuore aperto e incredibilmente grato.”

Jamie Lee Curtis sul red carpet di Venezia 78

A proposito di questo riconoscimento, il Direttore Alberto Barbera ha dichiarato: “Jamie Lee Curtis appartiene a quel rarefatto gruppo di attrici e attori hollywoodiani capaci di offrire la personificazione più convincente di tutte quelle qualità che rappresentano l’anima del grande cinema mondiale. Discendente in linea diretta dall’aristocrazia del cinema americano, poiché figlia di due star indimenticabili come Tony Curtis e Janet Leigh, è la naturale incarnazione della star capace di calarsi in ruoli di attrice versatile e disponibile, con grande carisma e personalità non comune. L’insieme di queste qualità, unito al suo lavoro di scrittrice di libri per l’infanzia e al suo impegno filantropico, hanno cementato nel tempo il suo status di artista internazionale. 

La sua carriera lunga quattro decenni – prosegue il Direttore Alberto Barbera – è iniziata con il folgorante debutto dell’horror Halloween, divenuto un classico, e comprende più di quaranta film, ricordandoci che il vero talento, unito all’intelligenza, all’ironia, alla perseveranza e alla pura grinta, rappresentano i tratti distintivi di questa autentica star. Oltre alla leggendaria saga di Halloween, la carriera di Jamie Lee Curtis ha toccato tutti i generi cinematografici, dalle memorabili e amatissime commedie Knives Out, Un pesce di nome Wanda, Una poltrona per due, Quel pazzo venerdì, ai film d’azione True Lies e Blue Steel, fino ai drammi Il sarto di Panama, Papà, ho trovato un amico e Amore per sempre. Il suo lavoro rivela un’artista che sa calibrare tono e stile con impeccabile abilità e grazia”.

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Recenti

- Advertisment - Aggiungi MGM al tuo Prime Video. Di più dei classici che ami!