The Last of Us: a Milano l’esperienza immersiva con Escape Room a tema

A Milano l’11 e il 12 marzo, in Fondazione Catella (zona Gae Aulenti), arriva un’esperienza immersiva con Escape Room a tema che ricrea le atmosfere della serie The Last of Us.

In poche settimane ha conquistato la critica e il pubblico internazionale, candidandosi già a inizio anno a diventare una fra le serie più rilevanti del 2023. Con il gran finale di stagione alle porte – l’ultimo episodio andrà su Sky e NOW nella notte fra domenica 12 e lunedì 13 marzo, in contemporanea assoluta con gli Stati Uniti – da lunedì 13 marzo THE LAST OF US sarà per intero disponibile in streaming su NOW, dove i fan della serie tratta dal videogame di culto firmato Naughty Dog per le piattaforme PlayStation® potranno rivedere tutti i nove episodi o scoprirli per la prima volta.

Creata da Craig Mazin (Chernobyl) e da Neil Druckmann (già dietro al successo del videogioco), la serie è l’adattamento che tutti stavano aspettando. Per permettere ai fan di immergersi nelle sue terrificanti atmosfere distopiche, NOW invita tutti nel mondo post-apocalittico di THE LAST OF US con un evento unico a Milano, presso la Fondazione Catella (di fronte alla Biblioteca degli Alberi, zona Gae Aulenti). Sabato 11 e domenica 12 marzo, dalle 11.00 alle 20.00, fra terrificanti clickers, agenti della Fedra, sopravvissuti e i resti della civiltà che fu prima dell’epidemia che ha sconvolto il mondo raccontato nella serie, la Fondazione si presenterà in pieno stile The Last of Us, trasformandosi in una enorme photo opportunity. L’edificio ospiterà una Escape Room a tema, ricca di dettagli e degli elementi iconici del titolo. L’operazione è stata realizzata da Sky Creative Agency e prodotta da USUP. Social amplification di BCube.

Se la critica internazionale non ha avuto dubbi – “The Last Of Us è migliore di qualunque adattamento di un videogame possa venirvi in mente” (Indiewire), “Rimane fedele al videogioco e colpisce allo stesso modo” (The Washington Post), “Disperatamente commovente, una miscela fenomenale di horror e tanto cuore” (The Guardian) – la serie ha in breve conquistato anche la stampa e le testate di settore di casa nostra: per Rolling Stone “The Last of Us diventerà una pietra miliare per tutto il mondo dell’entertainment audiovisivo”; Esquire l’ha definita “un manuale d’istruzioni per tutti i futuri adattamenti di questo genere”; per Il Corriere della Sera si tratta di “una serie di qualità sopraffina”; per Everyeye la serie è la “migliore trasposizione da un videogame di sempre”; “Prima sconvolge e poi emoziona fino alle lacrime”, promette Coming Soon.

THE LAST OF US racconta una storia che si svolge vent’anni dopo la distruzione della civiltà moderna per via di una epidemia da Cordyceps. Joel, un sopravvissuto, viene incaricato di far uscire Ellie, una ragazzina di 14 anni, da una zona di quarantena sotto stretta sorveglianza. Un compito all’apparenza facile che si trasforma presto in un viaggio brutale e straziante, poiché i due si troveranno a dover attraversare gli Stati Uniti insieme e a dipendere l’uno dall’altra per sopravvivere.

Protagonisti della serie sono Pedro Pascal nel ruolo di Joel e Bella Ramsey nel ruolo di Ellie. Gabriel Luna è Tommy, Anna Torv interpreta Tess, l’attrice britannica Nico Parker è Sarah. Murray Bartlett veste i panni di Frank, Nick Offerman quelli di Bill, Melanie Lynskey è Kathleen, Storm Reid nei panni di Riley, Merle Dandridge interpreta Marlene. E ancora, Jeffrey Pierce è Perry, Lamar Johnson nel ruolo di Henry, Keivonn Woodard in quello di Sam, Graham Greene è Marlon mentre Elaine Miles interpreta Florence. E con Ashley Johnson e Troy Baker.

THE LAST OF US è scritta da Craig Mazin (Chernobyl) e Neil Druckmann (il videogioco The Last Of Us) che ne sono anche i produttori esecutivi. The Last Of Us è una co-produzione Sony Pictures Television con Carolyn Strauss, Evan Wells, Asad Qizilbash, Carter Swan, e Rose Lam come produttori esecutivi. La serie è prodotta da PlayStation Productions, Word Games, The Mighty Mint, e Naughty Dog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui