venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeEventiGhost Il Musical al Teatro Sistina di Roma dal 28 gennaio al...

Ghost Il Musical al Teatro Sistina di Roma dal 28 gennaio al 9 febbraio

Ghost Il Musical, tratto da Ghost, il cult movie della Paramount Pictures che dagli anni ’90 ha commosso generazioni di spettatori, arriva in contemporanea in Spagna e Italia, adattato per il teatro dallo sceneggiatore originale Bruce Joel Rubin, con la regia di Federico Bellone.

Una produzione internazionale Show Bees in collaborazione con Colin Ingram e Hello Entertainment che sarà in tournée nelle principali piazze italiane. Dal Teatro EuropAudorium di Bologna, il 25 e 26 gennaio, al Teatro Sistina di Roma dal 28 gennaio al 9 febbraio, al Teatro degli Arcimboldi di Milano dall’11 febbraio al 1 marzo e in molte altre città fino a maggio.

Il produttoredello spettacolo Gianmario Longoni ha parlato così del musical: “E’ una storia d’amore connotata da un forte contraltare comico, e dal punto di vista musicale la scelta della produzione originale è stata quella di ricreare l’atmosfera degli anni ottanta e novanta. Si sente molto l’afflato musicale di quegli anni”.

“La nostra scommessa era quella di vedere spettatori alla fine di Ghost con l’esigenza impellente di correre dal proprio caro e dire “ti amo” – così il regista Federico Bellone ha affrontato la sfida del mettere in scena il musical Ghost.”

“Quello di Sam è stato per me un ruolo “simbolo”, così come lo era stato il film” – ha raccontato il protagonista Mirko Ranù. “E’ stata per me un’enorme responsabilità quella di portare a teatro questo ruolo” – ha dichiarato invece la protagonista Giulia Sol.

Trasposizione fedele del film vincitore di un Golden Globe e di un Oscar per la miglior attrice non protagonista (Whoopy Goldberg) e e di un Oscar per la miglior sceneggiatura, Ghost Il Musical mantiene l’impianto narrativo del successo cinematografico, ma sposa appieno le regole del teatro.

La forza di Ghost Il Musical è soprattutto nella storia. Sono gli archetipi dell’amore che non può ritornare alla fisicità terrena a generare nel pubblico fascino e inquietudine. Dal mito di Orfeo che non può guardare la sua Euridice se non a costo di perderla per sempre fino alla letteratura romantica che ha ispirato gli atti bianchi di molti balletti, animati da spiriti di fanciulle innamorate.

Le vite di Sam (Mirko Ranù), bancario di New York, e Molly (Giulia Sol), giovane artista, vengono sconvolte dall’omicidio di lui. Sam si ritrova ben presto fantasma e per manifestarsi a Molly si serve della truffaldina medium Oda Mae (Gloria Enchill). I due cercano di convincere Molly dell’esistenza di una vita ultra terrena e insieme riescono a smascherare il mandante dell’omicidio di Sam: l’avido Carl (Thomas Santu). Guest star internazionale, nel ruolo del fantasma dell’ospedale, Ronnie Jones, compositore e cantante tra i più originali della scena mondiale è anche autore di grandi successi per artisti italiani, fra i quali Zucchero Fornaciari.

Redazione
Redazione
Il team di Moviestruckers è composto da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -