mercoledì, Luglio 6, 2022
HomeBox OfficeBox Office USA: Ant-Man and the Wasp distrugge Jurassic World

Box Office USA: Ant-Man and the Wasp distrugge Jurassic World

Il Box Office USA del 9 luglio 2018. Riportiamo di seguito, grazie al prezioso contributo di Box Office Mojo, i dati relativi ai film più visti in America nel weekend dal 6 giugno all’8 luglio 2018.

Dopo due settimane al primo posto, Jurassic Word Il Regno Distrutto lascia la medaglia d’oro al nuovo cinecomic di turno, ancora una volta firmato Marvel. Ant-Man & the Wasp riesce infatti a piazzarsi direttamente in prima posizione, guadagnano in tre giorni $75,812,205. Rispetto alle ultime disavventure dei supereroi mascherati, questo stand-alone dedicato all’uomo formica segna un netto calo nel suo incasso di debutto. Questa flessione era tuttavia più che prevedibile: se da un lato le stime iniziali già non parlavano di cifre astronomiche, è anche indubbio che Ant-Man non sia uno dei personaggi più amati dell’universo Marvel, nonostante una buona ricezione dei film da parte della critica. Ad ogni modo, il guadagno è più che dignitoso e ottimo alla luce del numero di sale (4,206, con l’altissima media di $18,025 a schermo), nonché nettamente superiore a quello del primo episodio che nel 2015 incassò appena $57,225,526 nel suo primissimo fine settimana. L’attesa è sicuramente per altre pellicole, ovvero Captain Marvel e soprattutto per il quarto capitolo di Avengers, ancora senza titolo ufficiale, che probabilmente infrangerà qualsiasi record.

Come accennato, scende invece di una posizione Jurassic Word Il Regno Distrutto (qui la nostra recensione) che, al contrario dell’Europa, è solo alla sua terza settimana di programmazione negli Stati Uniti e in Canada. A seguito di una prevedibile prima posizione al suo esordio (con un incasso pari a ben $150,001,000) e nel weekend successivo ($60,000,000), il lungometraggio diretto da Juan Antonio Bayon si deve accontentare in questi tre giorni della medaglia d’argento con $28,632,375. Nonostante la flessione del -53%, la media per sala è comunque piuttosto alta ($6,584 per 4,349 schermi). Dopo il flop dell’ultimo Star Wars (questa settimana crollato definitivamente al tredicesimo posto), il nuovo episodio della celebre saga preistorica dimostra che gli spettatori americani – così come quelli italiani – non sono stanchi di blockbusters. Nonostante una leggera inflessione rispetto al precedente Jurassic World, la Universal può dunque dirsi soddisfatta: con un budget di $170,000,000, il secondo capitolo del franchise ha infatti al momento guadagnato $333,390,040 sul territorio americano, arrivando a $1,060,990,040 calcolando anche gli introiti internazionali.

Box Office USA: Ant-Man & the Wasp distrugge Jurassic World

Continua anche l’ottima corsa de Gli Incredibili 2, secondo episodio delle avventure della nota famiglia di supereroi targata Pixar. Uscito in 4,410 schermi tra Stati Uniti e Canada, il lungometraggio diretto da Brad Bird aveva guadagnato nella prima settimana ben $180,000,000 (riuscendo a toccare l’altissima media per sala di $40,816). Un successo, dunque, che l’aveva reso il debutto animato più alto di sempre sul territorio americano, superando Toy Story 3 ($110,307,189), Shrek 3 ($121,629,270), I Minions ($115,718,405) e Alla Ricerca di Dory ($135,060,273). Al quarto weekend il calo è ovviamente fisiologico, sebbene le cifre siano comunque discrete: negli ultimi tre giorni il film Disney-Pixar ha portato infatti a casa $28,406,423 e con un’inflessione contenuta del -38.8%. Solo tra Stati Uniti e Canada, il film è adesso a ben $503,767,837 totali; calcolando anche il guadagno estero (ancora non eccelso a causa di un’uscita per il momento limitata) si raggiungono invece i $772,276,896. Per il guadagno italiano, dobbiamo invece aspettare la fine dell’estate. Nel 2004, il primo capitolo si fermò a $261,441,092: tale (inaspettato?) successo porterà ad un terzo episodio?

Nota dolente per La Prima Notte del Giudizio: nonostante l’ottimo riscontro italiano (che vede il prequel del franchise piazzarsi al primo posto), in America non riesce a conquistare la top3, dovendosi accontentare di una quarta posizione con $17,374,280. Comparando i quattro film della saga, questo è l’incasso minore. Che gli Stati Uniti non sia interessanti a make the purge great again?

Di seguito il box office completo del weekend:

Gabriele Landrini
Gabriele Landrini
Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -