mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeBox OfficeBox Office: Aladdin vola in vetta con il suo tappeto magico

Box Office: Aladdin vola in vetta con il suo tappeto magico

Se il box office dell’ultimo mese ha visto come assoluti protagonisti Avengers Endgame, Pokémon – Detective Pikachu e il terzo John Wick, l’ultima settimana di maggio ha invece accolto positivamente l’atteso live action Disney dedicato a Aladdin (qui la nostra recensione). La nuova pellicola tratta dal noto film d’animazione del 1992 non disattende le aspettative, dimostrandosi fin da subito una smash hit in Italia, in America e nel mercato internazionale.

Più specificatamente, nel nostro paese è appunto di Aladdin la vetta con un ottimo incasso di € 6.438.328, così come attestano i dati Cinetel. Perso ormai l’appiglio del blockbuster Marvel dedicato ai Vendicatori, definitivamente crollato al settimo posto, la Disney si dimostra comunque capace di piazzare un altro film al primo posto della classifica tricolore dopo un breve intervallo dal precedente, spodestando sia lungometraggi americani d’intrattenimento come John Wick (dal primo al terzo posto, con € 1.051.936) o L’angelo del male (solo ottavo all’esordio, con € 256.209), sia film più d’autore come Il Traditore di Marco Bellocchio (secondo al debutto, con € 1.452.539) e Dolor y Gloria di Pedro Almodovar (dalla terza al quarta posizione, con € 1.019.849). Naturalmente, questa può considerarsi tutto tranne che una sorpresa: il nostro paese è da sempre affezionato a questo tipo di pellicole. Anche Dumbo, dall’andamento estremamente sottotono negli States, è riuscito nel belpaese ha ottenere la vetta con € 3.336.163, mantenendosi stabile anche nelle settimane successive.

Il nuovo live action Aladdin è il protagonista del box office di fine maggio

Se l’incasso italiano è sopra ogni più rosea aspettativa, ottimo è indubbiamente anche il riscontro di Aladdin negli Stati Uniti, come attesta Box Office Mojo. Il film interpretato da Will Smith riesce prevedibilmente a piazzarsi in vetta alla classifica, con un guadagno di $90,400,000 e una media per sala di $20,197 (per un totale di 4,476 schermi). Le cifre sono sicuramente strepitose e le altre pellicole nulla possono contro il primatista: se John Wick ($24,600,000), Detective Pikachu ($17,226,000) e Avengers ($13,395,000) crollano di una posizione, le new entries L’angelo del male ($7,865,000) e Booksmart ($6,942,347) si devono accontentare del quinto e sesto posto, rifacendosi tuttavia dei rispettivi investimenti produttivi. Ciononostante, rispetto agli esordi di altri live action, i risultati sono leggermente minori: se nel 2016 Il libro della giungla debuttò con $103,261,464, nel 2017 La Bella e la Bestia arrivò addirittura a $174,750,616. Meglio, tuttavia, del già citato Dumbo (appena $45,990,748 al debutto), del primo Maleficent ($69,431,298) o di Cenerentola ($67,877,361).

Da un punto di vista internazionale, è nuovamente Aladdin il grande protagonista della settimana. Con un budget di $183,000,000, il film ha già incassato ben $233,700,000, rifacendosi dei costi di produzione, ma non ancora di quelli di marketing, che saranno facilmente ripresi. Dopo l’altalenante riscontro di Dumbo, la Disney può quindi festeggiare. Da un mese a questa parte, gli occhi del box office worldwide sono però puntati su un’altra pellicola: Avengers Endgame. Il blockbuster Marvel sta pian piano abbandonando le prime posizioni delle classifiche nazionali, rallentando la sua corsa verso il primato di film più visto della storia del cinema (inflazione esclusa). Al momento, il lungometraggio dei fratelli Russo è a quota $2,682,931,736, contro il record di Avatar di $2,787,965,087. Nulla è ancora deciso ma, vista l’innegabile e fisiologica decelerazione, la meta sembra essere sempre più lontana…

Gabriele Landrini
Gabriele Landrini
Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -