Spider-Man: No Way Home, tutto quello che bisogna sapere sul film

Tutto quello che bisogna sapere sull'atteso Spider-Man: No Way Home. Il film con Tom Holland arriva nelle sale italiane il 15 dicembre.

Il terzo film di Spider-Man targato Marvel Studios ha rischiato di non vedere la luce. Nell’estate del 2019, le discussioni tra Walt Disney Company e Sony Pictures Entertainment sulla spartizione dei profitti del progetto ne avevano arrestato la lavorazione. Quando le due compagnie fermarono le negoziazioni, dovette intervenire lo stesso Tom Holland per farle ragionare. O almeno, questa è una versione della storia.

Qualsiasi cosa sia accaduta, Disney e Sony hanno raggiunto un accordo decidendo di produrre un altro Spider-Man insieme (e di far apparire il personaggio in un film Marvel Studios non ancora annunciato). Un film che sembrerebbe già, da quello che è stato mostrato nei trailer, il più grande film della carriera cinematografica del tessiragnatele. Andiamo quindi ad elencare tutto quello che sappiamo su Spider-Man: No Way Home, non tralasciando anche quello che potrebbe comportare per il futuro del Peter Parker nel MCU.

4I ritorni confermati dai due precedenti film

Affiancheranno di nuovo Tom Holland in questa avventura, naturalmente, Zendaya nei panni di MJ e Jacob Batalon in quelli di Ned, il miglior amico di Peter. Rivedremo anche la giovane versione di zia May interpretata da Marisa Tomei. Tony Revolori tornerà nei panni della nemesi scolastica Flash Thompson e J.K. Simmons, dopo il suo cameo nella scena a metà dei titoli di coda di Spider-Man: Far From Home, in quelli dello scorbutico J. Jonah Jameson. Non avevamo realizzato, all’epoca, come l’apparizione di quest’ultimo personaggio nel precedente film fosse solo il preambolo al ritorno di tante altre facce familiari.

Dietro la macchina da presa torna il regista Jon Watts, entrando per primo nel club esclusivo di registi a dirigere un’intera trilogia nell’universo Marvel (nel 2023 lo raggiungeranno Peyton Reed con il terzo episodio di Ant-Man e James Gunn con Guardiani della Galassia Vol. 3). Terza avventura con lo Spider-Man di Holland anche per gli sceneggiatori Chris McKenna e Erik Sommers; tornano, ovviamente, anche i produttori Amy Pascal e Kevin Feige. Feige sembrerebbe che abbia sfruttato questo film come opportunità per introdurre gran parte della storia cinematografica di Spider-Man, inerente le vecchie pellicole, nel MCU.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui