Spider-Man: No Way Home, 10 cose da sapere su Electro

10 cose da sapere su Electro, uno dei più celebri nemici di Peter Parker, che sarà interpretato di nuovo da Jamie Foxx in Spider-Man: No Way Home.

Anche Electro, al pari di Green Goblin e Doctor Octopus, è destinato a svolgere un ruolo fondamentale nell’attesissimo Spider-Man: No Way Home, in cui sarà interpretato ancora una volta dal premio Oscar Jamie Foxx dove l’apparizione in The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro, uscito nel 2014.

Nonostante al personaggio non sia mai stata resa giustizia da un punto di vista cinematografico, i lettori dei fumetti sanno bene che Max Dillon è stato per decenni uno dei principali antagonisti dell’Uomo Ragno, nonché uno dei primi nemici contro sui Peter Parker ha dovuto combattere. Ecco 10 cose da sapere sul personaggio in vista del suo ritorno nell’attesissimo cinecomic con Tom Holland.

10Un’origine elettrizzante

Electro non era molto diversi dagli altri nemici di Spider-Man all’epoca del suo esordio nell’Universo Marvel, dal momento che anche lui aveva acquisito il suo potere a seguito di uno strano incidente. Sebbene quest’ultimo non fosse di natura scientifica (come nel caso di Doctor Octopus, ad esempio), era comunque coinvolta la fisica.

Max Dillion è stato colpito da un fulmine mentre lavorava su una linea elettrica. L’incidente lo trasformò in un essere in grado di generare e controllare l’elettricità. Inizialmente, doveva mantenersi sempre in carica, il che lo ha portato a rubare diverse apparecchiature elettriche, inclusa la tecnologia avanzata di Tony Stark.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui