lunedì, Marzo 4, 2024
HomeApprofondimentiScream VI: tutti gli Easter Eggs presenti all'interno del tempio di Ghostface

Scream VI: tutti gli Easter Eggs presenti all’interno del tempio di Ghostface

Tutti gli Easter Eggs legati a Ghostface, ai suoi omicidi e alle sue vittime presenti all'interno del tempio che appare in Scream VI, il nuovo capitolo della saga attualmente nelle sale.

Già nel trailer ufficiale di Scream VI era stato rivelato che il nuovo assassino aveva messo in piedi un vero e proprio tempio con tutti gli oggetti legati agli omicidi commessi in passato dai precedenti Ghostface.

Nel film scopriamo che questa sorta di “luogo di culto” è stato realizzato all’interno di un vecchio cinema, che diventa poi il teatro del gran finale in cui scopriamo – come da tradizione – l’identità del serial killer (anzi, dei serial killer, dal momento che in Scream VI ci sono ben tre Ghostface).

Per tutti i fan di lunga data della saga di Scream, il tempio rappresenta chiaramente un’espediente ai limiti del geniale, oltre che un omaggio al loro franchise horror del cuore. Ma quali sono, nello specifico, tutti i cimeli relativi ai Ghostface del passato e alle loro rispettive vittime che sono custoditi al suo interno? Scopriamo insieme…

12
L’abito di Tatum Riley

Accanto alla giacca di Steve è possibile scorgere l’abito che Tatum Riley (Rose McGowan) indossava quando il personaggio è stato ucciso da Ghostface nel primo Scream del 1996. Tatum era la migliore amica di Sidney (Neve Campbell) e la sorella di Linus (David Arquette), nonché la fidanzata di Stu; la sua è stata una delle morti più elaborate e brutali del franchise.

Tatum è stata uccisa a casa di Stu durante la festa organizzata nell’ultimo atto del film, dove viene messa alle strette da Ghostface all’interno del garage. Tatum cercò di scappare dall’assassino attraverso la gattaiola della serranda automatica del garage, ma alla fine vi rimane incastrata: a quel punto, Ghostface aziona la porta e la ragazza muore schiacciata. Al momento della sua morte, Tatum indossava un top verde e una minigonna arancione, che sono ora in mostra nel tempio di Ghostface.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI