Paul Bettany: 10 curiosità sull’attore britannico

10 curiosità su Paul Bettany, attore britannico noto per il ruolo di Visione nel MCU e per film quali Dogville, Wimbledon e Il Codice da Vinci.

Nato in Inghilterra il 27 maggio 1971, Paul Bettany è uno degli attori che da anni ormai fa parte della famiglia Marvel. Con un noto attore teatrale come padre, Thane Bettany, e con una cantante per madre, Anne Kettle, Paul è a tutti gli effetti il classico figlio d’arte; egli decise, però, di dedicarsi alla recitazione in seguito alla tragica scomparsa del fratello di otto anni Matthew, che morì nel 1988 successivamente ad una caduta.

In attesa del 15 gennaio, giorno d’uscita della miniserie WandaVision su Disney+, targata Marvel, dove Paul Bettany vestirà ancora una volta i panni di Vision, affiancato da Elizabeth Olsen in quelli di Wanda Maximoff, vi proponiamo delle curiosità sull’attore inglese (ma naturalizzato statunitense).

Marvel Studios’ AVENGERS: INFINITY WAR..Vision (Paul Bettany)..Photo: Film Frame..©Marvel Studios 2018

10 curiosità che forse non conoscevi su Paul Bettany

1. Che moglie! Per chi non lo sapesse, Paul Bettany è sposato dal 2003 con la bravissima Jennifer Connelly, attrice statunitense, Premio Oscar come migliore attrice non protagonista nel 2002 per A Beautiful Mind di Ron Howard (film dove ha recitato anche Paul Bettany). La coppia ha due figli, uno nato nel 2003 di nome Stellan, e l’altra nata nel 2010 nella loro casa di New York, con un parto domestico programmato all’interno della vasca da bagno. Per quanto riguarda la scelta del nome del primo figlio, Stellan, è stato un omaggio della coppia a Stellan Skarsgård, che recitò con Bettany in Kiss Kiss Bang Bang (2001), Dogville (2003) e Avengers: Age of Ultron (2015).

2. Una coppia Marvel! Paul Bettany ormai è conosciuto dalla maggior parte dei teenagers come Vision, ma non tutti sanno che l’attore ha anche interpretato la voce di Jarvis nel film Iron Man. Anche Jennifer Connelly ha ricoperto un ruolo nei film Marvel, quello del personaggio di Betty Ross in Hulk del 2003, ovvero la donna di cui era innamorato Bruce Bunner. Non solo, la Connelly ha prestato la propria voce nel film Spider-Man: Homecoming del 2017.

3. Il cinema è religione. Paul Bettany ha recitato in diversi film a tema religioso, basti pensare a Priest del 2011 di Scott Stewart e a The Reckoning del 2002 di Paul McGuigan, dove ha interpretato uomini di chiesa che mettono in dubbio la propria fede. In Legion, sempre di Scott Stewart, invece vestiva i panni dell’Arcangelo Michele, che rischia di disobbedire a Dio per fare ciò che ritiene giusto. Infine ha svolto il ruolo del monaco albino e particolarmente ossessionato dalla religione ne Il codice da Vinci di Ron Howard.

4. Il teatro prima di tutto. Bettany è apparso in molte produzioni teatrali, debuttando nello spettacolo di Stephen Daldry (noto regista teatrale che ha lavorato spesso a Broadway e che ha diretto il Musical Billy Elliot) An Inspectors Calls e catturando l’attenzione dell’industria cinematografica americana con Love and Understanding di Joe Penhall (regista teatrale, noto per essere il creatore della serie Netflix Mindhunter).

5. Paul Bettany, il compagno perfetto. L’attore britannico è ritenuto da molti suoi colleghi un perfetto collaboratore sul set, tanto che Nicole Kidman, che aveva recitato già con lui nel 2003 in Dogville di Lars von Trier, lo avrebbe voluto accanto nel 2007 ne La bussola d’oro di Chris Weitz, per interpretare il ruolo di Lord Asriel (interpretato poi da Daniel Craig).

Marvel Studios’ AVENGERS: INFINITY WAR..L to R: Scarlet Witch/Wanda Maximoff (Lizzie Olsen) and Vision (Paul Bettany)..Photo: Film Frame..©Marvel Studios 2018

10 curiosità che forse non conoscevi su Paul Bettany

6. Non vedrò mai Dogville. Paul Bettany non era molto convinto di interpretare il ruolo di Tom Edison in Dogville e fu l’amico Stellan a persuaderlo, dicendogli che lavorare con Lars von Trier fosse molto stimolante. In realtà l’attore svedese aveva mentito al solo scopo di convincere Paul ad accettare il ruolo. L’esperienza di Bettany sul set di Dogville fu la più brutta della sua carriera, in quanto il regista lo considerò solo un mero strumento e non lo trattò particolarmente bene, tanto che l’attore ha dichiarato di non aver mai visto il film.

7. Shelter. Nel 2014 Paul Bettany ha ricoperto il ruolo di regista nel film Shelter, scegliendo come interpreti della pellicola la moglie Jennifer Connelly per il ruolo di Hannah, la protagonista, e Anthony Mackie per la parte del protagonista maschile. Il film racconta la storia dell’amicizia tra Ahir, un immigrato nigeriano, e Hannah, un’eroinomane.

8. Ma quanto è alto? Paul Bettany è tra gli attori più alti della storia del cinema, con i suoi 191 cm. Più alti di lui sono Clint Eastwood, 193 cm, Christopher Lee, 196 cm, e il re di Baywatch, David Hasselholf, con i suoi 193 cm.

9. Instagram. Molti attori sono presenti sui social network, ma in alcuni casi sono altre persone ad occuparsene. Paul Bettany invece ha un profilo Instagram, con addirittura un milione e mezzo di followers, gestito assiduamente e interamente da lui, dove spesso l’argomento dei suoi post ha a che fare con la politica odierna.

10. Come dargli torto. Paul Bettany, in un’intervista di qualche tempo fa, ha fatto la lista dei suoi attori preferiti, mettendo al primo posto il grande Humphrey Bogart, seguito da Al Pacino, Robert De Niro, Peter O’Toole e il più giovane Vincent Cassel.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui