Nicole Kidman: 10 curiosità sull’attrice australiana

10 curiosità su Nicole Kidman, attrice australiana nota per film quali Da morire, Eyes Wide Shut, Moulin Rouge!, The Others e Rabbit Hole.

Nata a Honolulu il 20 giugno 1967 da una famiglia australiana, Nicole Kidman è ad oggi una delle attrici più celebri e richieste del grande schermo. Con occhi color ghiaccio, pelle eterea e sorriso splendente, l’attrice ha fatto e fa sognare tuttora il pubblico del grande schermo, grazie alle sue magistrali prove attoriali in pellicole come Cuori Ribelli di Ron Howard, Ritratto di signora di Jane Campion, Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, Moulin Rouge! di Baz Luhrmann, La donna perfetta di Frank Oz e Grace di Monaco di Olivier Dahan.

La sua carriera inizia con la partecipazione in un videoclip della cantante Pat Wilson nel 1983, per poi proseguire con la presenza in alcuni film e trasmissioni australiane sempre negli anni ’80; nel 1987 arriva a Roma per girare un film targato Rai, Un’australiana a Roma di Sergio Martino. Ma la pellicola che la farà notare maggiormente, che le darà la spinta verso la sua splendida carriera, sarà Giorni di tuono di Tony Scott e, proprio sul set di questo film, conoscerà Tom Cruise, suo futuro marito. In occasione dell’uscita della miniserie The Unndoing – Le verità non dette di Susanne Bier su Sky e NowTv, vi proponiamo di seguito 10 curiosità sull’attrice.

10 curiosità che forse non conoscevi su Nicole Kidman

1. Quante cose in comune con il Conte Dracula. Nicole Kidman per quanto adori stare sotto le luci dei riflettori, non ama particolarmente la luce solare, si pensa addirittura abbia una fobia in merito, tanto da chiedere ai registi di non sottoporla a scene di lunga durata sotto il sole. Caso, o forse no, ha voluto che interpretasse la protagonista del film The Others Alejandro Amenabar del 2001, dove veste i panni della madre di due bambini che soffrono di una malattia che non permette loro di esporsi alla luce del giorno.

2. Altezza mezza bellezza. L’attrice è una delle più alte di Hollywood, con il suo metro e ottanta. Per questo motivo non è riuscita a realizzare il suo sogno di bambina, quello di fare la ballerina. Tuttavia è riuscita comunque a ballare nei musical ai quali ha partecipato. Sempre perché troppo alta, non ha indossato tacchi durante le nozze con Tom Cruise.

3. Io canto! Nicole Kidman ha dimostrato più volte di essere un’artista a tutto tondo, capace di recitare, ballare e cantare. Oltre che nei musical, ha mostrato di avere una bellissima voce anche cantando a fianco di Robbie Williams nel singolo Something stupid. Fino ad oggi ha inciso quattro singoli, registrando anche una canzone per il film di animazione Happy Feet.

4. Amore di papà. Nel 2015 l’attrice ha interpretato Rosalind Franklin, il chimico e cristallografo inglese nella commedia Photograph 51, in omaggio a suo padre, il compianto Antony Kidman, che ha lavorato come biochimico e psicologo clinico. Ha donato il suo intero stipendio al King’s College in onore di suo padre e della scienziata Franklin.

5. Jane Campion. Nicole Kidman si è unita alla seconda stagione della serie Top of the Lake nel 2013, dopo vari problemi di programmazione che hanno richiesto un anno intero per essere risolti. La parte che ha interpretato era stata scritta appositamente per lei da Jane Campion, con cui l’attrice aveva già collaborato in Ritratto di signora nel 1996 e in In the Cut nel 2003. In realtà il loro primo incontro risale a quando la Kidman aveva solo 14 anni; la Campion le offrì una parte nel suo film studentesco A Girl’s Own Story nel 1986, ma l’attrice rifiutò a causa di contenuti espliciti che trovava all’epoca scomodi.

10 curiosità che forse non conoscevi su Nicole Kidman

6. Bella la vecchiaia! Un critico cinematografico che ha sempre speso belle parole nei confronti della Kidman era Roger Ebert. La considerava un’attrice dicotomica “Sembra essere due persone: l’affascinante star di Moulin Rouge e Nine, l’attrice pericolosa e audace di Birth, The Hours e Eyes Wide Shut”. Il critico riteneva che però la sua immagine così affascinante e attraente offuscava la sua bravura, tanto da arrivare a dire “il passare degli anni, la vecchiaia sarà solo una risorsa per lei”.

7. L’amica del cuore. La più grande amica di Nicole Kidman è l’attrice Naomi Watts. Le due donne si sono conosciute in occasione di un provino per uno spot pubblicitario quando ancora non erano celebri e da allora sono diventate come sorelle. Pensare che dopo la separazione della Kidman con Tom Cruise, la Watts si è trasferita a casa dell’amica per starle vicino.

8. Virginia Woolf. Basato sul romanzo di Michael Cunningham, nel 2002 uscì il film The Hours di Stephen Daldry, dove Nicole Kidman ha interpretato magistralmente la scrittrice Virginia Woolf, interpretazione che le è valso l’Oscar come migliore attrice. Una delle cose più ardue per l’attrice, che in realtà è mancina, fu quello di imparare a scrivere con la destra.

9. Lucca. L’attrice nel 1996 è protagonista del film Ritratto di Signora insieme a John Malkovich. Le riprese del film, seppur ambientato a Firenze, sono avvenute all’interno di una villa storica della città toscana di Lucca, Palazzo Pfanner, luogo dove sono state girate alcune scene anche de Il marchese del grillo con Alberto Sordi.

10. Il sesso, che fatica. Le riprese di Eyes Wide Shut furono segrete e molto lunghe. Per un minuto di film, Kubrik chiese alla Kidman di girare sei giorni di scene di sesso con un modello e di posare in oltre 50 posizioni erotiche, bandendo dal set Tom Cruise. Il regista infatti aveva deciso di dirigere la coppia separatamente e vietare loro di condividere appunti, per farli giocare con la fantasia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui