Jennifer Lawrence: le 10 migliori interpretazioni dell’attrice premio Oscar

scritto da: Stefano Terracina

Una delle attrici più acclamate della sua generazione. Alla sola età di 28 anni, Jennifer Lawrence ha già vinto un Oscar e ottenuto ben quattro candidature, riuscendo ad imporsi all’attenzione di pubblico e critica grazie a franchise di successo e a ruoli in produzioni più ricercate.

Nonostante la breve filmografia, ha già regalato una serie di personaggi femminili indimenticabili, come Tiffany Maxwell ne Il lato positivo o Rosalyn Rosenfeld in American Hustle, senza dimenticare – ovviamente – la temeraria Katniss Everdeen della saga di Hunger Games.

Le 10 migliori interpretazioni di Jennifer Lawrence

In attesa dell’arrivo nelle sale di Dark Phoenix, attesissimo nuovo capitolo della saga dedicata agli X-Men, abbiamo provato a ripercorre la strepitosa carriera di Jennifer Lawrence attraverso 10 indimenticabili interpretazioni.

Le trovate di seguito, in ordine puramente casuale…

10. Il lato positivo

Uno dei film più acclamati del 2012. Probabilmente, la sua migliore interpretazione. Ne Il lato positivo, Jennifer Lawrence recita per la prima volta al fianco di Bradley Cooper: per l’attore americano si trattò del passaggio definitivo dalla commedia al dramma; per l’attrice statunitense si trattò della performance che le permise di conquistare l’Oscar come migliore attrice protagonista. Le brillanti personalità delle due star hollywoodiane vengono messe in risalto da David O.Russell in un film che riaccende il dibattito sulla salute mentale e sulle lotte quotidiane per cercare di tornare a condurre un’esistenza normale.

09. Hunger Games

Il franchise che ha consacrato definitivamente Jennifer Lawrence nell’olimpo delle grandi star di Hollywood, ma anche uno dei due franchise – insieme a quello di X-Men – che ha permesso all’attrice americana si essere amata e apprezzata in tutto il mondo. La saga di Hunger Games ha saputo ribaltare gli standard cinematografici offerti fino a quel momento dagli adattamenti dei romanzi young adult, offrendo ad ogni nuovo capitolo un’ottima dose di dramma mescolata a scene d’azione mozzafiato. Nello specifico, il primo film della saga ha reso chiaro fin da subito quanto la Lawrence possa essere una protagonista action assolutamente perfetta!

08. Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2

In quello che è probabilmente il miglior film della saga, Jennifer Lawrence regala al pubblico la versione più interessante e profonda della sua Katniss Everdeen. La saga che ha appassionato miglioni di spettatori in tutto il mondo giunge al termine dopo quattro film: la Lawrence è semplicemente strepitosa nel rappresentare i conflitti interiori della protagonista. Il sipario si chiude con uno sguardo cupo sul futuro del mondo partorito dalla mente della scrittrice Suzanne Collins: una conclusione più che soddisfacente per una saga che ha saputo regalare da sempre fortissime emozioni.

07. Un gelido inverno

Il film che portò Jennifer Lawrence all’attenzione della critica, facendole conquistare la sua prima nomination all’Oscar come migliore attrice protagonista. Grazie al ruolo di Ree Dolly, una giovane ragazza che cerca di lottare con tutte le sue forze per tenere unita la sua famiglia, la Lawrence offrì al pubblico un primissimo assaggio del suo sconfinato talento. Diretto da Debra Granik.

06. American Hustle

Ormai lanciatissima, in American Hustle Jennifer Lawrence regala probabibilmente la sua performance più affascinante e divertente. Per la seconda volta torna a lavorare con Bradley Cooper, dimostrando una chimica con l’attore statunitense invidiabile e riportando alla memoria tutto il fascino delle vecchie star di Hollywood. David O. Russell dirigere un gruppo di attori assolutamente straordinario in uno dei migliori film del 2013. Nomination all’Oscar come miglior attrice non protagonista per la Lawrnece, vincitrice di un Golden Globe e di un BAFTA per il ruolo di Rosalyn Rosenfeld.

05. Madre!

Indubbiamente uno dei film più controversi del 2017, capace di dividere tanto il pubblico quanto la critica. L’opera contemplativa e metaforica di Darren Aronofsky vede Jennifer Lawrence al suo meglio: l’interpretazione dell’attrice premio Oscar è a dir poco superba, nonostante il film non sia stato compreso e apprezzato da tutti. Un intenso thriller psicologico che ha davvero tante cose da dire, con la Lawrence che guida lo spettatore attraverso tutto il caos e la follia che si perpetuano sullo schermo con la sola forza del suo sguardo. Lo stile e i messaggi nascosti del film potranno non aver messo d’accordo tutti, ma il lavoro della Lawrence è sufficiente a concedere all’ultima fatica di Aronofksy almeno una visione.

04. X-Men – L’inizio

Un anno prima di Hunger Games, Jennifer Lawrence recitò all’interno di un altro popolarissimo franchise di successo. Alla giovane attrice viene affidato il ruolo di Mystica nel riavvio della saga di X-Men. La Lawrence dona nuova profondità al personaggio, dimostrando anche una bellissima alchimia sullo schermo con il resto del cast e, soprattutto, con il collega James McAvoy. Un nuovo inizio cinematografico per i mutanti della Marvel, uno sguardo rinnovato alle storie degli amatissimi personaggi dei fumetti.

03. X-Men – Giorni di un futuro passato

Nel suo secondo film della saga, Jennifer Lawrence non solo ha molto più da fare e anche da dire, ma offre probabilmente la sua migliore interpretazione nei panni di Mystica. La riuscita di questo secondo capitolo della nuova saga sui mutanti della Marvel è da ricercare anche nelle incredibili performance del cast, Lawrence inclusa. La performance dell’attrice premio Oscar, vero fulcro emotivo della storia, è complessa e stratificata. Uno dei migliori film del franchise in assoluto.

02. Joy

Il sodalizio con David O. Russell si rinnova ancora una volta nel 2015, quando Jennifer Lawrence interpreta Joy Mangano, l’inventrice del mocio auto-strizzante Miracle Mop, nel biopic Joy. Il film è una chiara testimonianza di quanto il talento di Jennifer sia in grado di illuminare lo schermo anche quando la sceneggiatura non è delle migliori. Eppure, sotto la direzione del regista de Il lato positivo e American Hustle, l’attrice è riuscita a conquistare la sua terza nomination all’Oscar come migliore attrice protagonista e il suo secondo Golden Globe come migliore attrice in un film commedia o musicale.

01. Red Sparrow

L’ultimo film interpreto da Jennifer, che torna ad essere diretta da Francis Lawrence, regista della saga di Hunger Games. Si tratta di uno spy thriller in cui, ancora una volta, viene richiesto all’attrice americana di sfoggiare tutta la sua forza espressiva, il suo talento action e – chiaramente – la sua inconfondibile bellezza. Nonostante il film non abbia ricevuto critiche favorevoli, la Lawrence ha comunque ottenuto il plauso per la sua interpretazione. Sempre pronta a prendere parte ai progetti più disparati, Jennifer è capace ancora una volta di brillare sopra la controparte, dimostrando un’innata capacità di immedesimarsi in tutti i personaggi che interpreta.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma