Eternals: tutte le domande che ci lascia il film di Chloé Zhao

Tutte le domande che ci lascia Eternals, il film Marvel diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao, disponibile da oggi su Disney+.

Eternals, il film dei Marvel Studios diretto da Chloé Zhao, arriva oggi su Disney+ (qui la nostra recensione). Il cinecomic, uscito nelle sale lo scorso novembre, presenta per la prima volta sul grande schermo – e all’interno del MCU – i personaggi degli Eterni, il gruppo di esseri immortali dotati di poteri sovrumani, ideati da Jack Kirby.

Il film si conclude con una serie di interrogativi che, quasi certamente, troveranno risposta in un eventuale sequel (anticipato dalle scene post-credits del film, ma non ancora annunciato ufficialmente dalla Marvel). Ma quali sono le domande più importanti che ci lascia Eternals dopo la visione? Scopriamolo di seguito.

10Ikaris è davvero morto?

Essendo uno degli Eterni più potenti, Ikaris è stato uno dei pochi membri del gruppo a godere di un arco narrativo davvero ben sviluppato. Era a conoscenza dell’Emersione da secoli, e nonostante sapesse che il tragico evento avrebbe comportato la distruzione della Terra, non è mai stato intenzionato ad impedire l’apocalisse. Arriva a uccidere Ajak e a tradire la sua squadra, consapevole che i suoi compagni sarebbero andati contro la volontà di Arishem.

Sersi e gli altri Eterni hanno combattuto fino alla fine per sventare l’Emersione: sentendosi in colpa per le sue azioni, alla fine Ikaris vola verso il sole – proprio come la sua controparte mitologica -, presumibilmente suicidandosi. Nonostante si ipotizzi che sia morto, il MCU potrebbe in realtà avere dei piani per il personaggio. Pertanto, è utile tenere gli occhi ben aperti: Ikaris potrebbe tornare! 

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui