Elizabeth Olsen: 10 curiosità sull’attrice statunitense

10 curiosità su Elizabeth Olsen, attrice statunitense nota per il ruolo di Scarlet Witch nel MCU e per film quali La fuga di Martha e I segreti di Wind River.

Nata il 16 febbraio 1989, Elizabeth Olsen è un’attrice statunitense, sorella delle famosissime gemelle Olsen, Mary-Kate e Ashley, anch’esse attrici fin da bambine. Nata a Los Angeles in una famiglia di origini norvegesi, è figlia della manager Janet Jones e del banchiere David Olsen.

Elizabeth è divenuta famosa, certamente non quanto le sorelle, grazie al film La fuga di Martha, thriller scritto e diretto da Sean Durkin ed interpretato da Sarah Paulson. In attesa dell’uscita della miniserie WandaVision, che arriverà il 15 gennaio su Disney+, vi proponiamo qui dieci curiosità su un’altra celebrità della famiglia Marvel.

Marvel Studios’ AVENGERS: INFINITY WAR..Scarlet Witch/Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen)..Photo: Film Frame..©Marvel Studios 2018

10 curiosità che forse non conoscevi su Elizabeth Olsen

1. I sogni son desideri. In un’intervista Elizabeth Olsen ha dichiarato di essere una fan sfegatata di Via col vento e che il suo sogno più grande sarebbe stato quello di interpretare il ruolo di Scarlett O’Hara; ha sottolineato inoltre che “quello che mi piace del film è il fatto che vuoi odiare Scarlett, ma contemporaneamente vuoi che ce la faccia e abbia successo, perché riesci a vedere il buono in lei”.

2. Quanti idoli! Se il suo film preferito è Via col vento, la sua attrice preferita però è più contemporanea: si tratta di Michelle Pfeiffer, che Elizabeth ha sempre adorato fin dall’inizio della sua carriera sia come attrice che come modella. Riuscì ad incontrarla nel 2001, mentre girava il film Io mi chiamo Sam di Jessie Nelson con Sean Penn.

3. Aaron Taylor-Johnson. Elizabeth Olsen ha lavorato con l’attore britannico Aaron Taylor Johnson (famoso come interprete del personaggio Kick-Ass) in tre film differenti: Captain America: The Winter Soldier di Anthony e Joe Russo, in Godzilla di Gareth Edwards e in Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon.

4. La nudità, vergognarsi o no? Nel film La fuga di Martha, Elizabeth Olsen si è mostrata completamente nuda davanti alla cinepresa. Non è stata una scelta facile ma, come ha dichiarato alla rivista The Edit, è stato guardare Kate Winslet senza abiti in Holly Smoke di Jane Campion a convincerla. Ha inoltre precisato che mai nessuno la vedrà nuda sui Social in quanto “Voglio solo che la gente veda il lavoro di cui sono orgogliosa. È come se permettessi alla gente di toccarti quando hai Instagram o Twitter, e io non voglio essere toccata”.

5. Pallavolo o recitazione. La scelta di fare l’attrice per Elizabeth Olsen non è stata facile da prendere, soprattutto a causa della presenza delle sorelle gemelle Mary-Kate e Ashley. Le due infatti erano costantemente perseguitate dai paparazzi e di conseguenza anche Elizabeth che, fino all’età di 14 anni, rispondeva che avrebbe voluto fare la giocatrice di pallavolo. Ma recitare le piaceva molto e alla fine, sconfiggendo tutte le paure, è riuscita a seguire il suo primo vero sogno.

Marvel Studios’ AVENGERS: INFINITY WAR..L to R: Vision (Paul Bettany) and Scarlet Witch/Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen)..Photo: Film Frame..©Marvel Studios 2018

10 curiosità che forse non conoscevi su Elizabeth Olsen

6. Il fardello delle sorelle. Le sorelle Olsen, le gemelle, sono nate a Los Angeles nel 1986 e hanno debuttato come attrici da piccolissime nel ruolo di Michelle Tanner in Gli amici di papà, una serie televisiva statunitense. La loro carriera è da subito decollata e probabilmente questo, come in tanti altri casi, è stato un bene e un male allo stesso tempo. Difatti Mary-Kate all’età di 16 anni ha iniziato ad aver seri problemi di disturbi alimentari, che hanno costretto la ragazza ad andare in riabilitazione. I paparazzi non hanno avuto pietà nei confronti della ragazza e dell’intera famiglia Olsen, tanto che Elizabeth era stata scoraggiata dalla situazione nell’intento di diventare attrice.

7. Quanti soldi in famiglia! La famiglia Olsen è certamente molto ricca, grazie anche alla carriera delle figlie. Basti pensare che nel 2007 le gemelle avevano un patrimonio di un centinaio di migliaio di dollari, mentre Elizabeth di circa sei milioni, certamente minore ma pur sempre alto!

8. Ci è mancato poco! Tra le molte audizioni alle quali Elizabeth Olsen ha partecipato, c’è stata pure quella per il ruolo di Daenerys Targaryen nella serie Trono di Spade della HBO. La Olsen è infatti arrivata all’audizione finale insieme ad Emilia Clarke, che poi ha ottenuto il ruolo della “madre dei draghi”.

9. Premi. Elizabeth ha vinto nel 2012 il premio come migliore attrice per l’Alliance of Woman Film Journalists ed è stata nominata nel 2013 come miglior attrice emergente per i BAFTA Awards, sempre per La fuga di Martha. Un altro premio, non certamente relativo alla sua bravura recitativa, è quello che le è stato conferito nel 2012 come una delle donne più desiderate al mondo dagli uomini, ritrovandosi nella classifica alla 94esima posizione.

10. Ma che bontà, ma che bontà… ma che cos’è questa robina qua! La seconda passione di Elizabeth Olsen? La cucina. La ragazza ama cucinare e mangiare, tanto che per il suo 23esimo compleanno, invece che organizzare un party da star di Hollywood, è andata a fare spesa e ha preparato in autonomia la sua torta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui