martedì, Aprile 16, 2024
HomeApprofondimentiDune: Parte Due, quale personaggio interpreta Anya Taylor-Joy nel film?

Dune: Parte Due, quale personaggio interpreta Anya Taylor-Joy nel film?

Il cameo di Anya Taylor-Joy in Dune: Parte Due prepara il terreno affinché il personaggio dell'attrice possa svolgere un ruolo chiave in eventuali futuri film del franchise.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU DUNE: PARTE DUE!

Dune: Parte Due vede Anya Taylor-Joy (Ultima Notte a Soho, The Menu) interpretare un ruolo sorprendente, quello di Alia Atreides. Il cameo dell’attrice nel film, in realtà, ha gettato le basi per un ruolo assai più importante in un eventuale terzo film.

Anche se non è uno dei personaggi principali del sequel, Alia ricopre un ruolo chiave in qualità di voce guida per gli eroi e – soprattutto – come previsione di cose che accadranno in futuro. Essendo un personaggio molto importante nei romanzi originali Frank Herbert, Alia potrebbe diventare un elemento narrativo chiave anche della saga cinematografica, qualora si decidesse di realizzare ulteriori film basati sui romanzi.

  • LEGGI ANCHE – Dune: Parte Due, recensione del film di Denis Villeneuve

Questo spiegherebbe anche come il regista Denis Villeneuve sia riuscito a convincere un’attrice del calibro di Anya Taylor-Joy (tra le più richieste del momento) ad apparire nel film per ricoprire un ruolo effettivamente minore, ma comunque importante: per la maggior parte del sequel, infatti, sentiamo esclusivamente la voce di Alia che funge da guida per il personaggio di Lady Jessica (Rebecca Ferguson) e, parallelamente, come monito per quello di Paul Atreides (Timothée Chalamet).

Considerando quanto diventa importante e complesso il personaggio all’interno della saga letteraria originale, capiamo nel dettaglio cosa potrebbe rappresentare Alia Atreids anche per il futuro del franchise cinematografico.

4
Anya Taylor-Joy è Alia, la figlia non ancora nata di Lady Jessica

In Dune: Parte Due, Anya Taylor-Joy interpreta Alia Atreides, la futura sorella – non ancora nata – di Paul Atreides. Il personaggio dell’attrice compare essenzialmente all’interno delle visioni di Paul. Alia è stata concepita durante gli eventi di Dune: Parte Uno e sua madre, Lady Jessica, è incinta di lei durante tutto il corso della Parte Due. L’esposizione di Lady Jessica all’Acqua della Vita consente ad Alia di comunicare telepaticamente con sua madre. Questa connessione permette alle due di discutere di Paul e della sua missione: Jessica arriva addirittura a citare la prospettiva e le opinioni di Alia durante le dispute con il figlio riguardo il suo destino.

Anche se Alia è stata concepita durante gli eventi del primo film del 2021, è fisicamente assente per gran parte del sequel. Tuttavia, per quanto secondario, quello di Alia è in realtà un ruolo importantissimo nella Parte Due, nonostante fisicamente Anya Taylor-Joy non appaia molto. Data l’importanza del personaggio nell’intera mitologia di Dune, ha senso che il personaggio sia stato introdotto ufficialmente in questo sequel. Nonostante ciò, si tratta principalmente di una performance vocale da parte di Anya Taylor-Joy, almeno fino alla parte finale. Inoltre, fino a quel momento, Alia sembra assolvere un’altra funzione, quasi fosse una minaccia per la crescita del fratello Paul.

Indietro
Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI